top of page

La stella di Palermo

Sono appena tornata da 𝕻𝖆𝖑𝖊𝖗𝖒𝖔, una città lenta anche se caotica, dove la gente ti dice "signora si calmi" 🤭 quando sei semplicemente tu, ma performante. Le regole della conduzione veicoli sono aleatorie, destra, sinistra, sopra e sotto, anche nei palazzi la "forma ha la sua forma", la vita scorre lenta e placida senza pensieri.

.

Fino a che non vedo in una via pubblica una ventina di persone con il loro cane, allineate, persone anche di una certa posizione economica..


"Piede piede piede "(rigorosamente a sinistra)," Piede piede piede" ; molti cani hanno il collare a strozzo (certi lo chiamano a scorrimento , cioè scorre sul collo del cane come un cappio fino a che non lo strangolo) altri il collare fisso, certi tirano per allontanarsi dal proprietario appena li strozza, altri sono mortificati come una cagnolina tigrata e bianca che cammina di fianco alla sua proprietaria beige a quadri.

.

Proprio mentre faccio un video questa ragazza a quadri si gira e mi sorride, fiera probabilmente di essere una delle migliori ma io non mi trattengo e dall'altra parte della strada lo dico a tutti loro: "Voi palermitani siete così carini, vivetevi i vostri cani come vi vivete la vita, con calma, come viene, senza stress, si vede che amate i vostri cani, lasciateli in pace, non fate loro del male".

La ragazza a quadri perde il sorriso e, nella mia buona fede, credo di aver visto un barlume di ragione tipo "il Re è nudo!", prosegue a testa bassa pensierosa


Poco più avanti c'è una ragazza italiana che chiede l'elemosina con la sua cagnolina, sono sul marciapiede, la ragazza è seduta , la cagna indossa una pettorina ed è addormentata, mentre dorme la ragazza le accarezza la pancia dolcemente, come faccio io con i miei cani. Le dò una moneta, si gira e mi sorride, la cagna si alza e viene a salutarci scodinzolando.

"Come si chiama?" Le chiedo io

"Stella, stellina" mi risponde lei con un sorriso monco di qualche dente.

Mi allontano un po' e mi scende una lacrima: la vera povertà è non saper vivere anche il rapporto con il proprio cane.

Un ragazzo ai 4 canti di Palermo che legge un libro con i suoi compagni

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page